“La stima è come un fiore,

                      che pestato una volta gravemente o appassito,

                                            mai più non ritorna.”

                                                   (G. Leopardi)