La lanterna di S.Martino

                                                     

L’undici novembre è la festa di San Martino.

Per questa festa negli asili e nelle scuole elementari dell’Alto Adige come in Austria 

si preparano delle lanterne di varie forme e colori.

Una sfilata con le lanterne per San Martino

Nel tardo pomeriggio dell’11 novembre,

appena fa buio, tutti i bambini insieme alle loro famiglie,

si uniscono in corteo e sfilano per i paesi.

Illuminano la strada con le loro lanterne

cantando delle canzoncine che hanno come tema San Martino e le lanterne.

In altri tempi il giorno di San Martino era considerato l’inizio dell’inverno. 

In tale data i contadini ammazzavano  tutte le bestie,

soprattutto le oche, 

perché non si era di grado di nutrirle per tutta la durata dell’inverno.

Così nacque l’usanza di mangiare arrosto d’oca la sera di San Martino.

In seguito si crearono parecchie leggende che parlano di San Martino e le oche. 

Le lanterne per San Martino

San Martino è patrono dei pastori,

contadini, vinicoltori e mugnai.

La sera dell’11 novembre si battezzava il vino nuovo,

assaggiandolo e dicendo: “Inizia con  il giorno di San Martino,

e bevi vino per circulum anni” (per tutto l’anno).