ilex5Quando giunse l’inverno tutti gli uccellini del bosco partirono. Soltanto un piccolo uccellino decise di rimanere nel suo nido dentro un cespuglio di pungitopo,
voleva a tutti i costi attendere la nascita di Gesù per chiedergli qualcosa. 
L’inverno fu lungo e molto nevoso. 
Il povero uccellino era stremato dal freddo e dalla fame.
Finalmente arrivò la Notte di Natale. 
Quando lo uccellino fu dinnanzi al Bambino appena nato, disse : 
“Caro Gesù, 
vorrei che tu dicessi al vento invernale del bosco di non spogliare il pungitopo. 
Così potrei restare nel mio nido e 
attendere la nuova primavera”. 
Gesù sorrise, 
poi chiamò un angelo e gli ordinò di esaudire il desiderio di quell’uccellino. 
Da allora, 
il pungitopo conserva le sue verdi foglie anche d’inverno. 
E per riconoscerlo dalle altre piante, l’
angelo vi pose , 
delle piccole bacche rosse e lucide. 
Il pungitopo, 
al pari dell’agrifoglio, 
è considerato portatore di fortuna. 
Si caratterizza per le sue foglie dure e con le spine, simbolo di forza e 
prevenzione contro tutti i mali. 
Le bacche rosse sono il simbolo del Natale, 
il simbolo della Luce e del buon auspicio, 
una promessa di abbondanza e 
fecondità per il nuovo anno che comincia. ….

Annunci